Autonomia, F.Boccia: in cornice anche Città metropolitane

Asa

Milano, 24 set. (askanews) - "Dentro lo schema della nuova cornice dell'autonomia differenziata è inevitabile che anche alcune Città metropolitane non potranno che avere un raccordo più forte. Milano, essendo la nostra testa in Europa e nel mondo, meriterà una giusta attenzione che non sfuggirà". Lo ha detto il ministro per gli Affari regionali e le autonomie, Francesco Boccia, al termine di un incontro con il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana.

"È stato un incontro molto franco, abbiamo toccato tutti temi che hanno caratterizzato il confronto nel passato, ma non sono venuto qui per parlare del passato, non vogliamo perdere tempo nonostante tempo sia stato sprperato nel passato per incomprensioni" ha continuato Boccia. "Siamo stati molto franchi. Come ovvio che accadesse. Questa franchezza ci porta ad avere posizioni ancora distanti su alcuni temi" ha concluso sottolineando che "sul piano umano" si sono detti "tutto quello che c'era da dire e le distanze le accorcermo con fiducia reciproca che verrà fuori dal lavoro che faremo. Garantisco che da domani miei tecnici inizieranno a lavorare sullo stato dell'arte e gli chiederò di correre".