Autonomia,Fassina (LeU): bene Provenzano, direzione giusta

Tor

Roma, 11 set. (askanews) - "Sulla cosiddetta 'Autonomia differenziata', le parole del ministro Provenzano indicano la direzione di marcia da seguire. Si deve partire da una legge di attuazione del Titolo V e dalla definizione dei Livelli Essenziali delle Prestazioni". Lo afferma il deputato di LeU Stefano Fassina.

"Al Presidente Zaia - prosegue Fassina- sottolineo che non è l'autonomia come categoria astratta che spacca la nostra patria, ma la sua versione di autonomia, come pure la versione della Lombardia e dell'Emilia Romagna, prosegue Fassina. Un milione di volte si può premettere alle Intese Regione-Stato una roboante dichiarazione su coesione e solidarietà nazionale. Ma se i contenuti sono quelli negoziati prima con il Governo Gentiloni e poi quelli delle bozze condivise con il Governo Conte 1, le premesse costituzionali sono foglie di fico, sono principi radicalmente contraddetti dall'operatività degli articoli delle Intese. Sarebbe ora di avviare un percorso legislativo serio, incardinato sulla Costituzione, conclude.