Autonomia, Fontana: se su scuola si tarda intervengo con legge

Asa

Milano, 24 set. (askanews) - "Ho fatto presente che esiste una sentenza del 2004 della Corte Costituzionale che prevede una possibilità delle Regioni a livello organizzativo. Gli ho anche detto, con assoluta franchezza, che se la risposta sarà a breve aspetterò di discuterla nel merito, ma se dovesse essere troppo lontana interverrò con una legge". Lo ha detto il presidente della Regione Lombatdia, Attilio Fontana, al termine di un incontro con il ministro per gli Affari regionali e le autonomie Francesco Boccia. "Non abbiamo affrontato specificatamente tutti i temi, l'unico su cui ci siamo confrontati di più è quello legato alla scuola, dove ci sono due visioni: l'una di carattere sindacal-corporativo e l'altra di carattere concreto. Io vorrei cercare di risolvere un problema della continuità educativa. Su questo è d'accordo anche Boccia", ha aggiunto.