Autonomia, Gori: aspetti rilevanti bozza Calderoli da approfondire

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 18 nov. (askanews) - Per il sindaco di Bergamo, Giorgio Gori (Pd), l'autonomia differenziata rimane un obiettivo da perseguire ma il lavoro da fare è ancora lungo: "Ho letto la bozza presentata dal ministro Calderoli e credo vi siano aspetti rilevanti da approfondire. È necessario che il Parlamento sia coinvolto attraverso una legge quadro, e fondamentale che siano definiti i livelli essenziali delle prestazioni".

Gori, che si è sempre dimostrato favorevole all'attivazione di forme di autonomia differenziata tanto da aver votato sì al referendum del 2017 sul tema, sostiene che siano "da evitare forme di autonomia riferite alla questione dei residui fiscali, un elemento che può creare fratture e conflitti".

"Confido che la bozza presentata da Calderoli possa, invece, essere una prima base di confronto per costruire un'intesa tra Governo, Parlamento ed Enti Locali: bene, in tal caso, che si acceleri per realizzare forme di autonomia che possano migliorare l'efficienza delle pubbliche amministrazioni a beneficio dei cittadini di tutto il Paese" ha concluso.