Autonomia, De Poli (Udc): governo riferisca in Parlamento

Pol-Afe

Roma, 22 ott. (askanews) - "Una legge quadro sull'autonomia serve solo a perdere tempo. Sono trascorsi 2 anni dal referendum del 22 Ottobre 2017 in cui i cittadini veneti e lombardi si sono pronunciati favorevolmente sull'autonomia. Al Governo chiediamo un'operazione 'trasparenza': il presidente del Consiglio venga a riferire in Parlamento definendo una 'road map' del percorso riformatore. Lo faccia davanti al Parlamento che rappresenta i cittadini. L'autonomia non serve soltanto alle regioni Veneto Lombardia o Emilia Romagna ma a tutto il Paese". Lo afferma in una nota il presidente dell'Udc Antonio De Poli.

In occasione dei 2 anni dal referendum del 22 Ottobre 2017 sull'autonomia, De Poli aggiunge: "Dopo due anni siamo ancora ai rinvii e alle chiacchiere. Zero fatti! I veti e i litigi interni alla maggioranza gialloverde o giallorossa non possono bloccare un processo di riforme che nasce dal basso, grazie a uno strumento della democrazia come il referendum. Il governo venga in Parlamento a riferire la sua posizione".