Autonomia, Serracchiani: da Boccia accelerazione decisiva

Fdm

Trieste, 29 nov. (askanews) - "Il ministro Boccia in poche settimane ha dato un'accelerazione decisiva alla grande questione dell'autonomismo, che con il precedente Governo appariva incagliata e senza prospettive. Stiamo dando risposta non solo ai cittadini che si erano espressi nei referendum, ma a un'esigenza reale e sentita, a livello istituzionale e popolare". Lo afferma Debora Serracchiani, vicepresidente dell'Assemblea nazionale del Pd, commentando l'accordo raggiunto conferenza Stato-Regioni sull'autonomia differenziata e l'annuncio che la bozza di legge quadro andrà lunedì in Consiglio dei ministri . Per la parlamentare "non c'è da stupirsi se questo impulso riformatore viene dal Pd, che è portatore di una tradizione federalista e di grande rispetto per le autonomie. Chi si stupisce o pensa di frenare questo processo dovrebbe dare più fiducia al nostro Paese e alle forze che lo animano nei territori".

  • "Così sono finito a fare il barbone in attesa della pensione"
    Notizie
    Adnkronos

    "Così sono finito a fare il barbone in attesa della pensione"

    di Lavinia GerardisIl cappello di lana calato sulla fronte, il giubbotto chiuso fino a sotto il mento, Enrico Casali preferisce stare sulla terrazza "perché - dice - così l'impatto col freddo lo sento solo una volta quando esco e poi mi abituo". La terrazza è quella di 'Binario 95', il centro di accoglienza e supporto per persone senza dimora che si trova alla stazione Termini di Roma e che da qualche mese è diventato casa sua. "Ho dormito 7 mesi sui cartoni in mezzo alla strada, alla stazione Termini. Ero diventato un barbone al cento per cento: frugavo anche nell'immondizia - racconta Enrico -. In tutta la mia vita sono stato sempre io l'appoggio di tutti ma mi sono ritrovato in questa situazione in cui non vorrei mai che nessuno si trovasse perché... ho sofferto, ho sofferto tanto". Gli occhi gli si riempiono di lacrime, Enrico si scusa: "Me vie' da piagne", dice in romanesco serrando le labbra prima di iniziare a raccontare la sua storia dal principio. "Io sono nato a Roma nel 1958, faccio 61 anni il 29 dicembre ma non vivo più qui, la mia vita è in Ecuador, il Paese di mia moglie. A ottobre dell'anno passato sono tornato in Italia per prendere il pin dell'Inps e fare i documenti per ottenere la pensione. Ho fatto per 40 anni il muratore: palazzine intere, case, caminetti, forni, di tutto. Sono contento del lavoro che ho fatto ma ora, come giusta regola - dice - mi dovrebbero dare la pensione che mi spetta di diritto. Io ero tornato qua per questo". L'idea di Enrico era quella di restare qualche mese, il tempo di sistemare tutte le pratiche, e nel frattempo tornare a lavorare con il vecchio principale per potersi mantenere e comperare il biglietto di ritorno. Ma le cose non sono andate come sperava. "In poche parole il principale mio pur avendo una ditta grossa ha chiuso, io dopo non ho potuto più lavorare né ricomprare il biglietto per tornare a casa. Mi sono ritrovato solo, senza un soldo e a dormire in mezzo alla strada". Sì perché trovare lavoro a 60 anni, anche se l'esperienza accumulata è grande, nei cantieri come altrove non è facile. E finire per strada per la prima volta nella vita a quell'età è durissima. "Mi sono ammalato, mi è venuta la tubercolosi polmonare sia perché dormivo per terra e non mangiavo più, sia per il lavoro che ho fatto per anni sempre a contatto con la polvere. Sono stato quattro mesi ricoverato in ospedale e grazie a Dio - dice sorridendo con gli occhi mentre guarda Valentina - ho trovato queste persone bravissime di 'Binario 95'. Per me è stato un mezzo miracolo: mi hanno aiutato e accolto e ancora mi stanno aiutando anche per risolvere i miei problemi con la pensione".  Adesso infatti, spiega tra lo speranzoso e lo scettico Enrico, "forse il male va per il bene: con la malattia che ho avuto potrei richiedere un anticipo della mia pensione". E nonostante non abbia raggiunto i 67 anni di età e con "solo 27 anni di contributi versati - spiega Enrico - mi potrebbero dare tre quarti di pensione. E per me va benissimo, non voglio di più. L'importante - conclude - è tornare da mia moglie che è più grande di me e che amo tantissimo e riprendere la mia vita con lei avendo quello che ci basta per vivere tranquilli gli anni che restano".

  • Omicidio Yara, Bossetti esce dal carcere? La prova che può scagionarlo
    Notizie
    notizie.it

    Omicidio Yara, Bossetti esce dal carcere? La prova che può scagionarlo

    L'avvocato di Massimo Bossetti ha invocato il riesame del caso dell'omicidio di Yara Gambirasio dopo aver scoperto un dettaglio.

  • Attori a luci rosse, quanto guadagnano i divi italiani?
    Notizie
    notizie.it

    Attori a luci rosse, quanto guadagnano i divi italiani?

    Quanto guadagnano davvero gli attori a luci rosse? Il loro è davvero un mestiere così remunerativo? Le rivelazioni.

  • Daniele Scardina: “Io fidanzato con Diletta Leotta? Preferisco…”
    Notizie
    notizie.it

    Daniele Scardina: “Io fidanzato con Diletta Leotta? Preferisco…”

    Daniele Scardina ha spiegato la sua versione su quali sarebbero i rapporti con Diletta Leotta.

  • Alessia Marcuzzi incinta: aspetta il terzo figlio?
    Notizie
    Style 24

    Alessia Marcuzzi incinta: aspetta il terzo figlio?

    Alessia Marcuzzi mostra un pancino sospetto durante un dietro le quinte de Le Iene: a Mattino 5 si ipotizza una gravidanza

  • Gabriel Garko e Gabriele Rossi: cena nel ristorante di famiglia
    Notizie
    notizie.it

    Gabriel Garko e Gabriele Rossi: cena nel ristorante di famiglia

    Nel locale dei genitori Rossi, Gabriele e Gabriel Garko hanno mangiato un trancio di pizza insieme alle amiche Eva Grimaldi e Imma Battaglia.

  • Gemma Galgani senza trucco, i fan: “Irriconoscibile”
    Notizie
    notizie.it

    Gemma Galgani senza trucco, i fan: “Irriconoscibile”

    Gemma Galgani senza trucco? La foto lascia i fan sbalorditi perché la Dama è irriconoscibile.

  • Prende a schiaffi un uomo che non la fa salire sul bus, ma è sordomuto
    Notizie
    notizie.it

    Prende a schiaffi un uomo che non la fa salire sul bus, ma è sordomuto

    Una donna di 27 anni ha aggredito con una serie di schiaffi un 35enne sordomuto che non la lasciava salire sull'autobus.

  • Oltre 50 orsi polari scendono in un villaggio russo, gli abitanti li sfamano
    Notizie
    AGI

    Oltre 50 orsi polari scendono in un villaggio russo, gli abitanti li sfamano

    Evidentemente spinti dalla fame, cinquantesei orsi polari si sono spinti fino ai bordi di un villaggio abitato, nell'estremo settentrione russo, e sono stati sfamati dagli abitanti locali. Il branco di orsi polari è arrivato a Ryrkaypiy, nella regione autonoma della Chukotka, perché il ghiaccio sulla superficie marina è troppo sottile per consentire loro di spingersi a caccia. E allora gli abitanti si sono decisi ad aiutarli: hanno disposto alla periferia del centro abitato carcasse di trichechi in modo che i bianchi plantigradi possano sfamarsi.Non tutto funziona come dovrebbe, in realtà, almeno a sentire una delle responsabili di un'organizzazione ambientalista locale: i maschi più forti allontanano le femmine e i piccoli dal cibo, ha spiegato Tatiana Minenko all'agenzia Ria Novosti. Gli esemplari sono 56, ha raccontato, "ci sono tanto adulti che piccoli.... femmine con i cuccioli di diversa eta'", tutti comunque piuttosto smagriti. Il branco è insediato solitamente a Cape Schmidt, ad appena un paio di chilometri da Ryrkaypiy."Se il ghiaccio fosse stato abbastanza solido gli orsi, o almeno alcuni di loro, sarebbero già scesi in acqua, per cacciare le foche o la lepre marina (un mollusco; ndr)", ha aggiunto Mickail Stishov (Wwf). Adesso si spera che il clima faccia la sua parte: secondo i servizi meteorologici, interpellati da Ria Novosti, a partire da sabato dovrebbero calare le temperature e dunque, a partire dall'11 dicembre, formarsi uno strato di ghiaccio solido a sufficienza perché gli orsi vi si possano avventurare.

  • Dramma in Usa: mamma, papà e figlio combattono contro il cancro
    Notizie
    notizie.it

    Dramma in Usa: mamma, papà e figlio combattono contro il cancro

    Mamma, papà e figlio sono affetti da un cancro diverso: l'intera famiglia Desclefs spera di riuscire a portare avanti la sua attività commerciale.

  • Lascia un biglietto sul tavolo e sparisce: “Aiutateci a trovarlo”
    Notizie
    notizie.it

    Lascia un biglietto sul tavolo e sparisce: “Aiutateci a trovarlo”

    Scomparso da giorni da Abbiategrasso, Luca Zanini ha lasciato sul tavolo di casa un biglietto con la scritta "Non ho avuto il coraggio, mi dispiace".

  • Bimbi maltrattati a Varese: maestra ha rapporti nella stanza d’asilo
    Notizie
    notizie.it

    Bimbi maltrattati a Varese: maestra ha rapporti nella stanza d’asilo

    Una maestra è stata sospesa per maltrattamenti ai bimbi dell'asilo dove lavorava. Inoltre, consumava rapporti di nascosto col proprio compagno.

  • Fedez: "La rottura con J-Ax? Forse non servivo più. Da Rovazzi neanche un sms dopo la nascita di Leone"
    Notizie
    HuffPost Italia

    Fedez: "La rottura con J-Ax? Forse non servivo più. Da Rovazzi neanche un sms dopo la nascita di Leone"

    Le paure, le gioie, i dolori per le amicizie finite e la voglia di guardareavanti.

  • Maurizio Cattelan, venduta la banana attaccata al muro: il prezzo
    Notizie
    notizie.it

    Maurizio Cattelan, venduta la banana attaccata al muro: il prezzo

    "Comedian", la banana attaccata al muro di Maurizio Cattelan, è stata venduta: l’opera dell’artista padovano è stata esposta ad Art Basel

  • Studentessa morta a Brescia, l’autopsia: “Non fu meningite fulminante”
    Notizie
    notizie.it

    Studentessa morta a Brescia, l’autopsia: “Non fu meningite fulminante”

    La studentessa morta nello Spedale Civile di Brescia non è stata colpita da una meningite fulminante: l'autopsia ha chiarito i motivi del decesso.

  • Gabriele Bonci dimagrito 40 chili: che succede al volto di Pizza Hero?
    Notizie
    Style 24

    Gabriele Bonci dimagrito 40 chili: che succede al volto di Pizza Hero?

    Gabriele Bonci, re indiscusso della pizza e conduttore di Pizza Hero – La sfida dei forni, è dimagrito ben 40 chili.

  • Il custode che ha ucciso il ladro: "Ho mirato verso il capanno, volevo solo spaventarli"
    Notizie
    HuffPost Italia

    Il custode che ha ucciso il ladro: "Ho mirato verso il capanno, volevo solo spaventarli"

    "Non volevo uccidere, cercavo solo di farli andare via e ho sparato verso icampi, nel buio".

  • Come pagare il bollo auto 2020: nuovo metodo unico elettronico
    Notizie
    Motori Magazine

    Come pagare il bollo auto 2020: nuovo metodo unico elettronico

    Bollo auto 2020, ancora più digitali. Dal prossimo anno il pagamento della propria auto sarà elettronico tramite e unicamente con "Pago PA".

  • Tram investe una donna a Milano: è gravissima
    Notizie
    notizie.it

    Tram investe una donna a Milano: è gravissima

    Tram investe una donna: la vittima ha riportato gravissime ferite. La circolazione sulla linea 19 è stata deviata per più di un'ora.

  • Chi c’è dietro al movimento delle Sardine? E chi è Mattia Santori?
    Notizie
    notizie.it

    Chi c’è dietro al movimento delle Sardine? E chi è Mattia Santori?

    Il movimento delle "Sardine" si avvicina al 14 dicembre, data del flash mob romano, ma chi Mattia Santori? Open l'ha intervistato.

  • Maresciallo morto sulla Maiella, il cane dà l’ultimo saluto al padrone
    Notizie
    notizie.it

    Maresciallo morto sulla Maiella, il cane dà l’ultimo saluto al padrone

    Presente ai funerali del maresciallo Fabio Cicone anche l'inseparabile amico a quattro zampe Sheela

  • Interruzione energia elettrica: in arrivo un rimborso da 45 milioni
    Notizie
    notizie.it

    Interruzione energia elettrica: in arrivo un rimborso da 45 milioni

    Gli operatori nazionali dovranno versare ai consumatori un rimborso di 45 milioni di euro per le interruzioni di energia elettrica avvenute nel 2018.

  • Andrea Iannone e Giulia De Lellis, shopping: quanto hanno speso?
    Notizie
    Style 24

    Andrea Iannone e Giulia De Lellis, shopping: quanto hanno speso?

    Giulia De Lellis e Andrea Iannone sono stati paparazzati mentre si concedono un po' di shopping a Milano: quanto hanno speso?

  • Perché l'Ipo di Aramco è così importante, spiegato in 5 punti
    Notizie
    AGI

    Perché l'Ipo di Aramco è così importante, spiegato in 5 punti

    L'Arabia Saudita ultra-conservatrice sta subendo una grande trasformazione sotto il principe ereditario Mohammed bin Salman, che intende porre fine alla dipendenza del regno dai proventi del petrolio. Mentre il paese si apre sul fronte economico, ci sono state anche alcune riforme sociali, tra cui una maggiore libertà per le donne, ma i progressi sono al momento molto lenti e piuttosto deboli.L'iniziativa economica più ambiziosa del principe ereditario è stata finora quella di spingere il gigante dell'energia statale Aramco verso un debutto in borsa. Dopo anni di ritardi, il prezzo di collocamento è stato fissato ieri e quella del colosso petrolifero 'supera' Alibaba, e diventa quindi la più grande Ipo della storia. PERCHÉ​ L'OFFERTA PUBBLICA INIZIALE È COSÌ IMPORTANTE?La vendita di una parte di Aramco costituisce la base del piano di trasformazione del principe Mohammed per l'Arabia Saudita. La dimensione della quotazione rimane nell'aria, ma in origine si sperava che potesse generare fino a 100 miliardi di dollari. Questa cifra, basata su una valutazione di 2.000 miliardi di dollari della società ormai considerata irrealistica, potrebbe non essere raggiunta, ma anche così è probabile che sia la più grande offerta di mercato azionario di tutti i tempi.Queste risorse sono necessarie per finanziare megaprogetti come NEOM, una mega città futuristica da 500 miliardi di dollari pianificata sulla costa settentrionale del Mar Rosso, che secondo i funzionari avranno taxi volanti e robot parlanti. Visto che al momento non e' prevista una quotazione sui mercati esteri, il principe ereditario si affidera' principalmente ai miliardari sauditi per sostenere l'offerta. SARÀ UN SUCCESSO?Come sempre in questi casi, lo scetticismo abbonda e i livelli di attenzione sulla borsa saudita sarà ai massimi nelle prossime settimane. Secondo alcuni analisti, se le azioni dovessero diminuire drasticamente dopo l'inizio delle negoziazioni, sarebbe un colpo molto visibile alla credibilita' delle riforme economiche così strettamente associate a Mohammed bin Salman. Non solo, ma gli investitori internazionali presteranno molta attenzione a come Aramco si comporterà sul mercato interno, soprattutto in assenza di qualsiasi dettaglio sull'ipotesi di un suo debutto internazionale. PERCHÉ​ ARAMCO È COSÌ IMPORTANTE?Aramco pompa circa il 10% del petrolio del mondo dai suoi pozzi sotto le sabbie del deserto, soprattutto a est del regno, ma anche nel suggestivo "Quartiere Vuoto" a sud. Ci sono anche alcuni importanti giacimenti petroliferi offshore. Il colosso dell'energia ha generato l'anno scorso i più importanti risultati rispetto a qualsiasi alta società, con un utile netto di 111 miliardi di dollari, per intenderci più di Apple. Peraltro, il destino di Aramco è fondamentale per l'approvvigionamento energetico mondiale. MBS COME STA RICOSTRUENDO L'ECONOMIA?Anche prima di diventare principe ereditario nel giugno 2017, il figlio di Re Salman - spesso conosciuto con le sue iniziali MBS - aveva annunciato un piano per diversificare l'economia e allontanarla dalla sua lunga dipendenza dal petrolio. Da allora, il regno e' stato testimone di una serie di iniziative mai viste prima, per lo piu' legate al divertimento e al turismo, tra cui vasti progetti di destinazioni di lusso. Le donne sono state piu' coinvolte rispetto al passato nel mondo del lavoro, i concerti sono stati aperti ai sauditi, gli eventi sportivi internazionali hanno avuto il via libera e sono stati rilasciati i primi visti turistici. Nonostante i bassi prezzi del petrolio, il regno ha anche aumentato i prezzi del carburante e dell'elettricita', ha imposto un'imposta sul valore aggiunto (IVA) del 5% e ha imposto dazi su 11 milioni di beni di esportazione nel tentativo di generare entrate aggiuntive. COME HANNO REAGITO I SAUDITI?L'IPO di Aramco ha generato un sentimento di orgoglio tra i sauditi, e sono in molti ad essere preoccupati di condividere il "gioiello di famiglia" con gli stranieri. Soprattutto i dipendenti vivono completamente immersi nella realta' dell'azienda, in un paese dove le citta' offrono finora poche attrazioni, e l'Ipo ha esposto Aramco alla visibilita' mondiale. Temono quindi un cambiamento sostanziale dell'azienda, e quindi della loro vita.

  • Terremoti al Sud: scossa nella notte a Napoli
    Notizie
    notizie.it

    Terremoti al Sud: scossa nella notte a Napoli

    Paura questa notte al Sud per una scossa di terremoto a Napoli. Solo poche ore dopo i sismografi hanno registrato un sisma anche a Palermo.