Autonomia, Zaia: non abbiamo rinunciato, per noi è prioritaria

Bnz

Venezia, 23 dic. (askanews) - "L'autonomia e' una partita a cui non abbiamo rinunciato, ringrazio il Capo dello Stato che ha eliminato la polemica per dire che l' autonomia e' prevista dalla Costituzione". A dirlo il presidente del Veneto, Luca Zaia nel corso della conferenza stampa per il tradizionale scambio di auguri con la stampa a Venezia.

"Abbiamo presentato - ha proseguito- una proposta di intesa di 68 articoli. Siamo davanti a un secondo governo che non dice nulla.Continueremo a trattare ma non ad attendere. Se non si approva l'autonomia - ha avvertito Zaia -andremo avanti materia per materia e intaseremo la Corte costituzionale coi 23 progetti di legge, spero di non arrivare a questo punto. Il Governo ha l'occasione di scrivere una pagina di storia e noi siamo disponibili,  siamo al tavolo ma dobbiamo chiudere questa partita. A tutt'oggi non si e' chiuso nulla. Ci aspettiamo un segnale dal governo e dal Capo dello Stato.L' Autonomia e' responsabilita' ed e' endemica non e' un fatto del nord e' una scelta di vita, e' una sorta di Rinascimento. L'Autonomia - ha concluso il presidente del Veneto- e' una partita prioritaria per la nostra regione".