Autostrade, Cancelleri: M5s per revoca ma governo di coalizione

Afe

Roma, 27 mag. (askanews) - "Noi del M5s abbiamo sempre chiesto la revoca delle concessioni. Non voglio trovarmi, fra qualche mese, nella imbarazzante situazione di dover consegnare il nuovo Ponte Morandi ad Aspi. Ho memoria delle 43 vittime e del dolore dei loro cari". Lo ha detto, a 'Un giorno da pecora' su Radio1, il viceministro alle Infrastrutture Giancarlo Cancelleri, a proposito della questione dell'eventuale revoca delle concessioni autostradali ad Aspi.

"Renzi ha detto che una follia revocare la concessione ad Autostrade? Posizione legittima quanto la mia che invece dico di farlo ma siamo in un governo fatto anche da altre forze politiche. Dobbiamo fare l'uno un passo verso l'altro", ha aggiunto l'esponente M5s.

Intanto a Palazzo Chigi ancora in corso il vertice, iniziato stamani poco dopo le 10, per l'esame del dossier. Alla riunione partecipano il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte con i ministri Roberto Gualtieri e Paola De Micheli e i capidelegazione della maggioranza: per il Pd Dario Franceschini, Maria Elena Boschi per Iv, Alfonso Bonafede per M5S e Roberto Speranza per Leu.