Autostrade, Conte: avanti su revoca concessioni, nessuno sconto

Luc

Roma, 9 set. (askanews) - Il governo Conte II porterà avanti il procedimento di revoca della concessione autostradale avviato in seguito al crollo del ponte Morandi. Lo ha assicurato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in aula alla Camera.

"Quanto al procedimento in tema di concessioni autostradali avviato a seguito del crollo del ponte Morandi, questo Governo porterà a completamento il procedimento senza nessuno sconto per gli interessi privati, avendo quale obiettivo esclusivo la tutela dell'interesse pubblico e, con esso, la memoria delle 43 vittime, una tragedia che rimarrà una pagina indelebile della nostra storia patria", ha spiegato.