Autostrade, Conte: emerse gravissime inadempienze in gestione

Rus

Roma, 13 gen. (askanews) - "La decisione arriverà presto e poggerà su solide basi tecnico-giuridiche. Ormai è evidente che sono emerse gravissime inadempienze nella gestione delle infrastrutture autostradali. La vocazione di questo governo è di tutelare l' interesse pubblico, non di assicurare un futuro vantaggioso ai concessionari privati, tanto più se inadempienti". Lo spiega il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in un'intervista al "Corriere della Sera".

"Gli investitori stranieri sanno che anche nei rispettivi Paesi di provenienza vi sono sistemi legali che prevedono rimedi molto severi in caso di breach of contract , di inadempimenti così gravi. Quando poi ci sono interessi pubblici così evidenti e 43 vittime eviterei di richiamare a sproposito formule come "certezza del diritto" o "stato di diritto". In uno stato di diritto - conclude Conte - la sicurezza dei cittadini è al primo posto. Punto".