Autostrade, Fiorini (Fi): governo ci riprova con sovietizzazione

Pol/Vlm
·1 minuto per la lettura

Roma, 16 lug. (askanews) - "A sentir dire da un ministro grillino che lo Stato deve investire sulle infrastrutture, quando proprio il M5S si sempre opposto a quelle fondamentali, dalla Tav alla Campogalliano-Sassuolo, solo per fare due esempi, ci sarebbe da ridere se non fosse che in questo momento non abbiamo proprio nulla che ci possa far sorridere. In realt Patuanelli non sa come giustificare la montagna di fandonie che hanno raccontato ai cittadini per far credere che l'accordo su Aspi sia stato un successo, quando invece ancora non si conoscono i dettagli dell'operazione, ma si sa solo che i soldi verranno presi dai risparmi degli italiani. Alle imprese servono liquidit e semplificazione, non l'ingresso dello Stato nel capitale per controllarle. L'operazione del Governo su Autostrade crea un precedente pericoloso in cui a rimetterci sono e saranno sempre i cittadini. Il Governo ci riprova con la sovietizzazione dell'economia". Lo afferma Benedetta Fiorini, deputata di Forza Italia e segretario della Commissione Attivit produttive della Camera.