Autostrade, Toti: chiederemo i danni al governo per i cantieri

Fos

Genova, 9 lug. (askanews) - "Presenteremo al tribunale civile di Genova una richiesta danni, immagino sabato o luned. Sar una richiesta formale di risarcimento che cercheremo di quantificare attraverso adeguate perizie. Ma saremo in buona compagnia: hanno gi annunciato class action gli albergatori, i trasportatori, i terminalisti del porto e cos via". Cos il governatore della Liguria, Giovanni Toti, in un'intervista al Sole 24 Ore, conferma l'intenzione di chiedere i danni al governo per i cantieri nelle gallerie che stanno causando lunghe code sulle autostrade liguri.

"Si sta distruggendo totalmente - sottolinea Toti - l'economia ligure, di una regione che il ganglio logistico del Nordovest del Paese. Il conto economico dei danni al turismo, ai ristoranti, agli alberghi, all'autotrasporto e ai porti ingentissimo: miliardi di euro".

"Sette giorni fa - ricorda il governatore ligure - abbiamo inviato una lettera chiedendo al Mit di sederci a un tavolo, nell'arco di una settimana, per arrivare a una bonaria liquidazione del danno da versare alle popolazioni liguri e alle imprese. La settimana scade venerd - aggiunge Toti - e non ho notizie da nessuno. Anzi per la verit ne ho da parte di Autostrade che, nella persona dell'ad Tomasi, ha risposto di essere disposta a rivedere il piano, ma a patto che la revisione sia concordata col concedente. Altrimenti non ha facolt di cambiarlo in modo unilaterale."

"Il Mit invece - conclude il governatore - non ci ha mai risposto, n sul tema del piano, n per quanto attiene al danno procurato. Mi pare incredibile che un ministro non ascolti una Regione e le categorie di quella regione".

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.