Autostrade, Toti: Conte digrigna i denti ma Aspi sorride

Fos

Genova, 22 giu. (askanews) - "Ho visto digrignare i denti tante volte al presidente del Consiglio, ma purtroppo quel digrignamento di denti ha fatto sorridere chi non ha investito per due anni ed ha continuato a incassare i pedaggi. Io non sono mai stato un fan giustizialista dell'una o dell'altra strada, ho chiesto e continuo a chiedere che si scelga, che qualcuno gestisca quelle autostrade". Lo ha detto il governatore della Liguria, Giovanni Toti, parlando del dibattito sulle concessioni autostradali dopo aver incontrato il leader della Lega, Matteo Salvini.

"Se non sono capaci - ha ribadito Toti - come Regione Liguria ci candidiamo a prendere le concessioni. Veneto, Friuli e le province autonome di Trento e Bolzano gestiscono le loro autostrade e mi sembra vagamente che siano pi agevoli di quelle della Liguria anche se tanto tempo che non ci vado. Molto banalmente se uno non tanto capace copia ed io se me le danno - ha concluso il governatore ligure - copio da quello che fanno s e cerco di fare il meglio".