Autostrade, Toti: Liguria mette in mora Mit, chiederemo i danni

Fos

Genova, 12 giu. (askanews) - "La situazione delle autostrade questa mattina ci ha fatto svegliare piuttosto male e credo che a questo punto non si possa parlare di disguidi ma bisogna parlare di colpevolezza o forse addirittura di dolo. Ho chiesto oggi ai miei uffici di poter portare in giunta un atto di messa in mora del Ministero. Mi appresto a chiedere i danni". Lo ha annunciato il governatore della Liguria, Giovanni Toti.

"E' stato fatto - ha sottolineato il governatore ligure - un piano di interventi scriteriato per rimediare a decenni di inerzia in un solo mese, per lo pi di giugno alla fine del lockdown. Vorrei conoscere quale scienziato abbia mai pensato a tutto questo perch francamente credo che la fantasia pure malata e perversa di chiunque, da sola non possa arrivare a tanto".

"Credo - ha aggiunto Toti - che a questo punto la regionalizzazione, l'autonomia delle infrastrutture della Liguria, diventi un tema fondamentale, data la completa incapacit di assumersi una qualsiasi responsabilit da parte chi ci sta governando".

"E' come se qualcuno - ha concluso il governatore della Liguria - volesse curare una persona che si trascurata nei 20 anni precedenti dandogli in un solo giorno tutte le medicine che non ha preso in 20 anni. Il risultato evidentemente sarebbe la morte e chi non lo capisce non credo che possa guidare un Paese ma neanche un condominio".