Autostrade, Zingaretti: norma concessionari non prelude a revoca

Rea

Roma, 22 dic. (askanews) - La norma del Milleproroghe sull'indennizzo ridotto nei confronti dei concessionari inadempienti "non credo che sia il primo passo verso la revoca" della concessione , rende più forte la dimensione pubblica nei confronti dele concessionarie". Lo ha detto il segretario del Pd Nicola Zingaretti, ospite di Mezz'ora in più su RaiTre. "No a giudizi sommari, o colpi di mano, o pregiudizi nei confronti di chi gestisce le Autostrade. Ma che il pubblico sia più forte, secondo me è giusto: a volte lo Stato è debole".

Per Zingaretti "se si arrivasse a decisione" nel senso della revoca ad Autostrade "dovremmo essere di fronte a fatti talmente eclatanti che dovremmo essere tutti d'accordo. Ma non siamo a questo punto. Bisogna non avere pregiudizi ma al tempo stesso far valere le ragioni del pubblico".