Autostrade, Zingaretti: penso che si troverà una sintesi

Fcz

Milano, 10 gen. (askanews) - "Che ci sia un dibattito è normale, ma come sta accadendo sulla prescrizione le alleanze sono fatte per trovare una sintesi. E penso che questa sintesi si fa". Così il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, ha risposto a una domanda sulle tensioni tra le forze di governo sull'eventuale ritiro delle concessioni ad Autostrade.

Secondo Zingaretti, che ha parlato a margine del convegno Nord Face, al via questa sera a Milano, "la posizione del Pd è chiarissima. Le concessioni - ha osservato - sono un rapporto tra lo Stato e i privati e lo Stato deve garantire i concessionari, ma soprattutto pensare alla sicurezza dei cittadini e quindi che in questo rapporto che lo Stato sia più forte è corretto". Quanto alle concessioni, "come deve avvenire in uno stato di diritto, si guarda al merito. Le concessioni sono fatte anche di norme, di vincoli, di regole. Se qualcuno le ha rispettate bene, se non le ha rispettate se ne prenderanno i provvedimenti. Il governo sta avviando queste verifiche e nel merito si prendono le decisioni, non con preconcetti, ma senza far finta che non sia accaduto nulla. È giusto controllare ed è giusto che in questo controllo vengano rispettati i diritti degli attori privati che partecipano alle concessioni, senza alcuna discriminazione, ma anche con il diritto dello Stato di dire ai cittadini che camminano sulle strade che stiamo controllando la loro sicurezza".