Autunno ricco di eventi per Heva, prodotti nati da terroir vulcanici

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 13 set. (askanews) - Il progetto "Heroes of Europe: Volcanic Agriculture" (Heva) che ha l'obiettivo di tutelare e promuovere i prodotti nati da terroir vulcanici, si prepara a un autunno ricco di fiere ed eventi.

Finanziato dall'Unione Europea nell'ambito della misura 1144, questo progetto internazionale vede la collaborazione dei Consorzi vinicoli italiani del Soave, del Lessini Durello, del Consorzio greco Union of Santorini cooperatives - Santo Wines, e del Consorzio veneto del formaggio Monte Veronese. Forti della grande qualità delle materie prime, dell'esperienza maturata negli ultimi anni, i Consorzi di tutela hanno come fine ultimo portare all'attenzione del pubblico gli aspetti distintivi di questi prodotti vulcanici, contrassegnati da marchi di tutela dell'Unione Europea.

Dopo Cibus 2022 e ProWein, questi Consorzi saranno impegnati nei prossimi mesi a Terra Madre Salone del Gusto di Torino, al Merano Wine Festival e alla fiera Map of Flavours, che si terrà in Grecia all'inizio di dicembre. In rappresentanza del progetto Heva (stand PR82) all'evento mondiale dedicato al cibo buono, pulito e giusto che si terrà dal 22 al 26 settembre al Parco Dora di Torino, vi sarà il Consorzio Tutela Formaggio Monte Veronese Dop. Nello spazio "GourmetArena" di Merano ("Respiro e Grido della Terra", dal 4 all'8 novembre) saranno invece presenti i Consorzi del Soave, del Lessini Durello e del Monte Veronese. Infine, il 3 e 4 dicembre a Salonicco avrà luogo la 19esima edizione di Map of Flavours, il più grande evento enologico della Grecia settentrionale, durante il quale saranno attivi i rappresentati di Santo Wines (stand W45).