Avastin-Lucentis, Piemonte: pronti a chiedere 9 mln risarcimento

Red/Gtu

Roma, 17 lug. (askanews) - "Vista la sentenza del Consiglio di Stato del 15 luglio, sulla questione Avastin-Lucentis la Regione Piemonte è pronta a chiedere 9 milioni di euro di risarcimento danni a Roche Spa e Novartis Spa, coordinando l'iniziativa legale delle singole Asl regionali che ne hanno diritto", lo ha dichiarato l'assessore regionale alla Sanità del Piemonte, Luigi Icardi, in seguito alla sentenza del Consiglio di Stato del 15 luglio 2019 sulla vicenda dei farmaci Avastin e Lucentis.

Le Asl, su invito della Regione, nel febbraio scorso avevano già provveduto a inviare alle società produttrici dei due farmaci una richiesta di risarcimento danni, con diffida e contestuale messa in mora, proprio interrompere la prescrizione quinquennale di eventuali future azioni risarcitorie che attendevano il pronunciamento del Consiglio di Stato. E "ora si valuterà anche l'opportunità di creare un coordinamento tra le azioni delle singole Regioni".