Avellino, precipita in una vasca per la lavorazione del cemento profonda 10 metri: morto operaio

Incidente sul lavoro
Incidente sul lavoro

Terribile incidente sul lavoro in Campania. Ha perso la vita un operaio che lavorava il cemento. Sono in corso le indagini per capire la dinamica dell’incidente.

Precipita in una vasca per la lavorazione del cemento profonda 10 metri: morto operaio

La salma al momento si trova presso l’ospedale Moscati di Avellino, in obitorio. L’autorità giudiziara prima di restituire il corpo della vittima alla famiglia per i funerali dovrà individuare la causa del decesso. Intanto le forze dell’ordine stanno effettuando le indagini del caso sul luogo della tragedia. Il tutto è avvenuto a Montefredane, in provincia di Avellino, in Campania.

Come è morto l’operaio di 55 anni

Per ora non si sa nulla della vittima, solo che era un peraio ed aveva 55 anni. L’incidente si è verificato ieri, giovedì 17 novembre 2022. L’uomo stava lavorando in una fabbrica per la realizzazione di manufatti in cemento. Mentre svolgeva le sue manzioni è precipitato in una vasca di 10 metri per la lavorazione del cemento. Per estrarre il corpo senza vita dell’operaio è stato necessario l’intevento dei vigili del fuoco.