Aviaria: Cina conferma il primo caso di contagio da ceppo H3N8

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Pechino, 27 apr. (Adnkronos) – La Cina ha confermato il primo caso di persona contagiata dal ceppo H3N8 dell'influenza aviaria. Le autorità sanitarie sostengono, tuttavia, che esiste un basso rischio di trasmissione diffusa tra le persone. L'H3N8 circola dal 2002 dopo essere emerso per la prima volta negli uccelli acquatici nordamericani. È noto per infettare cavalli e cani, mentre i casi di trasmissione tra esseri umani sono estremamente rari.

La Commissione sanitaria nazionale cinese ha affermato che un bambino di quattro anni che vive nella provincia centrale di Henan è risultato positivo al ceppo dopo essere stato ricoverato in ospedale all'inizio di questo mese con febbre e altri sintomi. La famiglia del ragazzo alleva polli in casa e vive in una zona popolata da anatre selvatiche, ha affermato la Commissione in una nota.

Il ragazzo è stato infettato direttamente dagli uccelli e non è stato riscontrato che il ceppo abbia "la capacità di infettare efficacemente gli esseri umani", ha affermato la Commissione, precisando che i test eseguiti sui contatti stretti del ragazzo non hanno rilevato "anomalie".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli