In avvio gli audit sismici per 10 palazzi storici in Lombardia

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 29 dic. (askanews) - Sono pronte a partire le attività di verifica di vulnerabilità sismica e diagnosi energetica che coinvolgeranno 10 immobili statali in Lombardia, tutti dal grande valore storico, artistico e architettonico. La gara per la riqualificazione sismica ed energetica, riferisce l'Agenzia del Demanio in una nota, era stata pubblicata nel giugno scorso e ha visto la partecipazione di 16 imprese. Le procedure necessarie per la valutazione delle offerte e l'assegnazione definitiva dell'appalto sono già state effettuate in modo da poter avviare avviare le indagini già entro l'anno.

L'operazione interessa anche immobili molto noti a Milano, come Palazzo Arese Litta, modello dell'architettura barocca meneghina che ospita gli uffici del Mibact, e il Palazzo del Senato, con i suoi 18 mila metri quadri utilizzati dagli uffici dell'Archivio di Stato. L'appalto, nel dettaglio, comprende i servizi di ingegneria e architettura finalizzati all'acquisizione di tutti gli elementi tecnico-amministrativi necessari alla gestione e successiva programmazione della manutenzione, con particolare riferimento alle prestazioni strutturali ed energetiche, attraverso indagini di vulnerabilità sismica, audit energetico e rilievo di tutte le componenti costitutive dei beni, nonché la progettazione di fattibilità tecnico-economica degli interventi strutturali. Tutti i servizi, che verrano effettuati e consegnati in circa 5 mesi, saranno svolti con metodologia Bim (Building Information Modeling) sia in fase di rilievo dei beni che in quella progettuale.