Avviso per Borse da 22.000 euro a laureati in Biologie, Biotecnologie, Chimica, Farmacia, CTF o Informatica presso l'ASO SS. Antonio e Biagio e C. Arrigo

·1 minuto per la lettura

Avviso per Borse da 22.000 euro a laureati in Biologie, Biotecnologie, Chimica, Farmacia, CTF o Informatica presso l'ASO SS. Antonio e Biagio e C. Arrigo

In data 3 maggio 2021, presso l'ASO SS. Antonio e Biagio e C. Arrigo di Alessandria è stato indetto un avviso pubblico finalizzato al conferimento di 2 Borse di studio a laureati in varie discipline nel quadro del progetto Verba Curant, da svolgersi presso la SC IRFI.

Le Borse avranno durata pari a 18 mesi, per un importo corrisposto pari a 22.000 euro per ciascuna Borsa.

Le selezioni (che potranno svolgersi anche per sola valutazione dei titoli, in ragione dell'emergenza sanitaria) sono aperte a coloro che siano in possesso di uno tra i seguenti titoli di studio:

  • laurea vecchio ordinamento, specialistica o magistrale in Scienze biologiche, Farmacia, Chimica o Informatica oppure laurea triennale in Scienze biologiche, Chimica e tecnologie farmaceutiche, Scienze e tecniche farmaceutiche o Scienze e tecnologie informatiche.

Le domande di partecipazione alle selezioni per l'assegnazione delle borse, da redigere e inviare nelle modalità indicate nel bando, devono pervenire all'ASO entro e non oltre le ore 12:00 del 18 maggio 2021.

Scarica qui il bando completo

Per tutte le ulteriori informazioni, invitiamo a visitare la sezione dedicata ai concorsi del sito web dell'ASO SS. Antonio e Biagio e C. Arrigo, a questo link.

LEGGI ANCHE: 4 Borse di studio da 18.000 euro a laureati in Biotecnologie presso l'Ospedale Niguarda di Milano

Seguici anche su Telegram: iscriviti qui al nostro canale dedicato alla sanità

Autore: We Can Job. Per approfondimenti su formazione e lavoro visita il sito Wecanjob.it.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli