## Azerbaigian al voto anticipato, tra conferme e voglia di riforme -2-

Dmo

Baku, 6 feb. (askanews) - Le elezioni anticipate hanno, quindi, anche l'obiettivo di consolidare una svolta generazionale negli assetti dello stato in un contesto di riforme nella vita politica, economica e sociale del paese, un percorso che segue l'iter di modernizzazione avviato nell'Amministrazione presidenziale e nel gabinetto dei Ministri.

Il Paese del Caucaso ha costruito la sua modernizzazione sul petrolio e sul gas e si propone come hub energetico tra Europe a e Asia, un'imprescindibile tappa della nuova via delle Seta lanciata dalla Cina e che vede l'Azerbaigian in prima fila come Paese di transito e non solo, puntando su turismo, ecologia, agroindustria e infrastrutture. E hub energetico strategico l'Azerbaigian lo è già per l'Italia, con l'avvio, sempre più vicino, con tutta probabilità già nel 2020, del Tap, il gasdotto che porterà il gas azerbaigiano in Puglia e nel resto d'Europa. (Segue)