## Azerbaigian al voto, tanti volti nuovi per Parlamento riforme -2-

Dmo

Baku, 9 feb. (askanews) - La tornata delle politiche era prevista per l'autunno di quest'anno, ma la decisione di anticipare la corsa alle urne è stata giustificata dal governo come necessaria per avere un arco parlamentare che possa sostenere in maniera più decisa l'agenda di riforme messa in campo dalla presidenza, come ha spiegato Hikmat Hajiyev, capo del dipartimento Politica Estera dell'amministrazione presidenziale della Repubblica di Azerbaigian: "Ci sono riforme, cambiamenti e trasformazioni in ogni settore della vita dell'Azerbaigian. Il nostro presidente vuole un cambiamento per il nostro Paese, perché abbiamo bisogno delle riforme e lo sviluppo ha bisogno delle riforme. Non possiamo guidare un Paese con regole e norme del secolo scorso, dobbiamo andare avanti. Da queste elezioni ci aspettiamo che ci siano nuovi volti, giovani, con idee innovative, che arrivino in Parlamento e sostengano il processo di riforma del presidente. In generale c'è un'energia positiva in Azerbaigian". Le elezioni anticipate hanno, quindi, anche l'obiettivo di consolidare una svolta generazionale negli assetti dello stato, in un contesto di riforme nella vita politica, economica e sociale del paese, un percorso che segue l'iter di modernizzazione avviato nell'Amministrazione presidenziale e nel gabinetto dei Ministri.(Segue)