Azerbaigian, arrestati 10 attivisti dell'opposizione

Fth

Roma, 12 nov. (askanews) - La polizia dell'Azerbaigian ha arrestato oggi circa 10 membri dell'opposizione, incluso il leader di un partito, a poche ore dalle proteste contro le violazioni dei diritti umani nel Caucaso. Lo riferisce l'agenzia France Presse.

"Martedì mattina il presidente del partito Musavat Arif Gadjily e dieci attivisti sono stati arrestati", ha detto all'Afp il portavoce del partito dell'opposizione Gyulaga Aslanly, aggiungendo che gli arresti mirano a impedire una manifestazione programmata per questa sera. Il partito di Musavat ha pianificato questa manifestazione non autorizzata per protestare contro le restrizioni alla libertà di riunione nell'ex repubblica sovietica ricca di petrolio, guidata con un pugno di ferro dal presidente Ilham Aliyev. (Segue)