Azerbaigian consegna 15 armeni in cambio di mappe mine anticarro

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 12 giu. (askanews) - L'Azerbaigian ha consegnato a Erevan 15 armeni detenuti sul confine azero-georgiano in cambio di mappe contenenti la localizzazione di 97.000 mine anticarro e antiuomo piazzate nel distretto di Aghdam.

"Apprezziamo il sostegno del governo georgiano, in special modo del Primo Ministro della Georgia Irakli Garibashvili, per la realizzazione di questa azione umanitaria. Allo stesso tempo, sottolineamo lo speciale ruolo del Segretario di Stato degli Stati Uniti Anthony Blinken, dell'Assistente Segretario di Stato per l'Europa e l'Eurasia del Dipartimento di Stato, Philip Reeker, del Presidente del Consiglio dell'UE Charles Michel e della presidenza svedese dell'OSCE per la mediazione", dichiara il ministero degli Affari Esteri della Repubblica dell'Azerbaigian in una nota, secondo cui oltre a salvare la vita di decine di migliaia di persone, la mappa "accelererà i progetti di ricostruzione e il processo di ritorno degli sfollati ad Aghdam, avviati dal Presidente della Repubblica dell'Azerbaigian Ilham Aliyev".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli