Azimut vede utile netto 2021 a 350 million da 375-415 million attesi in 2020

·1 minuto per la lettura

MILANO (Reuters) - Azimut prevede che l'esercizio in corso possa chiudersi con un utile netto di 350 milioni di euro "in condizioni di mercato normali", in flessione rispetto ad un risultato atteso per il 2020 a 375-415 milioni.

Lo comunica l'asset manager in una nota al termine dei tre giorni di convention annuale del gruppo in cui sono state illustrate le linee strategiche: spinta sull'economia reale in Italia e negli Usa e crescita sui mercati emergenti ed esteri.

Nella nota Paolo Martini, AD e Direttore Generale, ha sottolineato che "considerando anche i nuovi prodotti che lanceremo, i nostri consulenti disporranno, con cinque soluzioni, dell’offerta più ampia di Eltif per il mercato retail italiano".

Gli Eltif (acronimo per European Long Term Investment Fund) sono dei fondi chiusi di investimento europei che consentono di investire sulle piccole imprese con un'ottica di medio e lungo periodo.

(Maria Pia Quaglia, in redazione a Roma Francesca Piscioneri)