Azione-+Europa: Calenda, 'nasce la Federazione, obiettivo 10% alle elezioni' (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – (Adnkronos) – "Questa non è una decisione estemporanea, abbiamo cominciato a discutere 2-3 anni fa, abbiamo unito le forze parlamentari e fatto le scelte di base della politica insieme, abbiamo valori e aspirazioni comuni -ha spiegato Della Vedova-. Rimaniamo soggetti distinti ma diamo un segnale in una politica italiana caratterizzata da separazioni e frazionismo. Pensiamo che sia serio e responsabile proporci agli elettori per quello che ci unisce ed è essenziale per i loro interessi. E' una sfida che riusciremo a vincere".

Per Bonino, "questa iniziativa si inserisce in un periodo caotico della realtà italiana ed è fatta soprattutto per fare un pò da apripista in un raggruppamento liberal-democratico, europeista. Abbiamo pensato che fosse arrivato il momento di cominciare a tirare le fila. Comunque sia, questo centro liberal-democratico deve esistere, se noi iniziamo anche altri decideranno di uscire dal limbo e decidere dove diavolo si vogliono schierare".

La senatrice ha sottolineato: "Non è un rapporto chiuso, blindato, vuole essere l'inizio per una possibilità anche per gli altri di uscire dalle ambiguità. Mezza bocca basta, ci vuole un centro liberaldemocratico, non sarà semplice, non abbiamo i numeri ma abbiamo idee".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli