Azzolina: nasce task force che mette al centro diritto studenti

Bla

Roma, 21 gen. (askanews) - "Oggi nasce una task force nazionale che mette al centro i diritti degli studenti. Saremo al loro fianco e al fianco delle scuole". Lo ha detto il ministro dell'Istruzione, Lucia Azzolina, presentando assieme al ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia, Elena Bonetti, un protocollo di Intesa siglato anche con il presidente dell'Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (Anci), Antonio Decaro che mira a contrastare la dispersione scolastica e garantire il diritto allo studio a tutti gli studenti, in qualunque parte d'Italia si trovino, così come previsto dalla Costituzione, a tutti gli studenti.

"Quello firmato oggi non è solo un protocollo, ma una vera e propria alleanza che nasce nell'interesse dei nostri ragazzi. Per la prima volta mettiamo in campo una sinergia molto operativa e concreta fra il ministero dell'Istruzione, il Dipartimento per le Pari Opportunità e la Famiglia e i Comuni Italiani per dare risposte celeri agli studenti e alle scuole", ha detto Azzolina in conferenza stampa.

"Svilupperemo insieme le iniziative su cui ci sono competenze comuni che possono essere messe a sistema: penso al tema del diritto allo studio e alle pari opportunità, alla sensibilizzazione su temi particolari come il bullismo, il cyber bullismo e il linguaggio d'odio perché il nostro Paese non si merita questo", ha sottolineato la titolare del dicastero di viale Trastevere.

"Scenderemo in campo velocemente ogni volta che, magari per questioni burocratiche o solo perché i tavoli di lavoro non camminano abbastanza veloci, il diritto allo studio dei ragazzi non sarà rispettato a pieno o i progetti che devono partire a beneficio degli studenti rischiano di restare in un cassetto", ha aggiunto Azzolina.(Segue)