Azzolina: quanto accaduto a Sondrio fa accapponare la pelle

Cro/Ska

Roma, 18 dic. (askanews) - "Quanto accaduto a #Sondrio fa accapponare la pelle. Insultare una donna che ha appena perso un figlio, la cosa più preziosa, che sta vivendo il dramma più grande, ma come si fa? Viene da chiedersi come siamo arrivati a questo punto. Quando abbiamo smesso di essere umani? Da quando essere razzisti è un vanto e dire certe cose a voce alta non è più motivo di vergogna? Non possiamo tollerare questo clima. Dobbiamo contrastare in ogni modo questo odio dilagante, questa barbarie. Dobbiamo farlo a partire dalla scuola". Lo afferma su Facebook Lucia Azzolina, Sottosegretario al Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.