Azzolina a studenti: non dovete pagare voi alto prezzo emergenza

Red/Apa
·1 minuto per la lettura

Roma, 17 nov. (askanews) - "Lo dico anche io senza giri di parole: non dovete essere voi a pagare il prezzo più alto di questa emergenza. È a voi studenti che il Paese deve dare, ora, la massima priorità. Guardando ai vostri diritti di oggi, ma anche pensando al domani: a scuola, e non è retorica, si costruisce il futuro, un futuro che cammina sulle vostre gambe. Ecco perché sto lavorando per riaprire il prima possibile le scuole che hanno avviato la didattica digitale, ma sto lavorando anche perché non ne chiudano altre, in queste settimane". Lo scrive la ministra dell'Istruzione, Lucia Azzolina, in una lettera aperta agli studenti pubblicata oggi sul quotidiano La Stampa in occasione della Giornata internazionale degli studenti. "Viviamo giorni in cui servono pazienza e responsabilità: siamo dentro una pandemia che è tornata a colpirci con forza. Ma dobbiamo fare delle scelte, come comunità", scrive ancora Azzolina.