Badminton, Carlo Beninati confermato presidente FIBa

Redazione
·1 minuto per la lettura

ROMA (ITALPRESS) - Carlo Beninati guiderà la Federazione italiana badminton anche per il quadriennio 2021/2024. Il presidente uscente, candidato unico dopo la rinuncia dello sfidante Stefano Zanini, ha ottenuto il 61,95 per cento dei voti (1.164 preferenze su 1.879 validamente espresse) dall'assemblea nazionale ordinaria elettiva riunita presso l'Hotel Hilton Rome Airport di Fiumicino. "Voglio ringraziare prima di tutto voi qui presenti, il badminton italiano, per la fiducia che avete voluto accordarmi nuovamente - ha dichiarato Beninati, al secondo mandato consecutivo, rivolgendosi ai delegati presenti - Lavorerò insieme alla mia squadra per rappresentare e convincere anche chi oggi non mi ha votato. Questo sarà uno stimolo per il futuro. Ringrazio poi la mia famiglia, mia moglie Daniela e le mie figlie Stefania e Giorgia, che mi hanno sostenuto in questo difficile momento. Un ringraziamento particolare a Claudia Nista che mi ha accompagnato in questi quattro anni come vicepresidente. Voglio infine ringraziare Giovanni Esposito, segretario generale di questa federazione che ha fatto sempre il bene del badminton italiano, e il presidente del Coni Giovanni Malagò, che come faro guida lo sport italiano". L'assemblea ha scelto anche i membri del nuovo Consiglio federale della FIBa: Alessio Di Lenardo, Massimo Merigo, Giuseppe Calò, Gabriella Di Berardo, Klaus Raffeiner e Luca Colusso come rappresentanti dei dirigenti; Francesco Feliziani e Monica Memoni in quota atleti e Claudia Nista come rappresentante dei tecnici. Amadio Maurizio Attilio sarà invece il presidente del collegio dei revisori dei conti.

(ITALPRESS).

spf/gm/red