Bagbnb cambia nome e diventa Radical

Bagbnb cambia nome e diventa Radical

Roma, 22 giu. (Adnkronos/Labitalia) – Bagbnb ci ha lasciati durante il lockdown con la campagna 'We will travel again. Same bag, new soul', lanciata nelle principali capitali del mondo a sostegno del settore turistico, per mantenere vivo il desiderio di viaggiare di tutti noi. Una campagna che strizzava l’occhio al futuro, quel futuro che Bagbnb ha deciso di anticipare e che oggi si traduce in Radical (https://radicalstorage.com), il nuovo nome che accompagnerà i viaggiatori di tutto il mondo. Questa è la nuova anima dell’azienda romana, leader mondiale del deposito bagagli, che si trasforma e anticipa il cambiamento con un nome che vuole sottolineare una scelta chiara per i viaggiatori. Radical è servizi innovativi, una nuova piattaforma e un nuovo sito per convertire le esigenze di viaggio in un’esperienza unica, dove tecnologie e customer experience sono alla base del suo successo. Come Radicalstorage, il cui sistema di check-in e check-out sarà contactless, più veloce, più efficace e più sicuro. I viaggiatori e i partner potranno gestire in tutta sicurezza ogni step legato al loro deposito, dalla consegna del bagaglio, al ritiro, tutto grazie all’app Radicalstorage disponibile su GooglePlay e Apple Store.

"Radicalstorage.com è solo il primo passo – spiega il Ceo, Alessandro Seina – verso l’intera vision della nostra scaleup. Vogliamo diventare il punto di riferimento per chi arriva e parte da una città grazie a un’offerta di soluzioni e servizi innovativi che supporteranno i viaggiatori durante il loro viaggio, dall’arrivo in città fino alla partenza. Tutti ci aspettiamo di tornare alla normalità il prima possibile, ma allo stesso tempo vogliamo che le cose non tornino esattamente come prima, vogliamo un cambiamento e lo vogliamo in meglio".

Dopo aver chiuso il 2019 con un positivo di 5 mln di fatturato, oltre due milioni di bagagli custoditi, affermandosi come leader nel mondo per il deposito bagagli, anche Radical come tutte le aziende che operano nel travel ha subito uno stop improvviso: tuttavia questo non ha frenato le ambizioni e i progetti dell’azienda accelerandone i processi. Nei prossimi mesi, infatti, Radical lancerà nuovi prodotti, avviando anche alcune acquisizioni per affrontare al meglio il rimbalzo della domanda, e anticipando i grandi cambiamenti nel settore turistico.