Baggio cacciatore e testimonial Ita, animalisti all'attacco

(Adnkronos) - Movimenti animalisti contro Roberto Baggio, noto per la sua passione per la caccia e proprio per questo preso di mira con manifesti denigratori affissi nell'aeroporto di Verona, dopo che Ita ha scelto il 'divin codino' come testimonial della nuova tratta Roma Buenos Aires. A denunciare l'episodio la deputata di Fratelli d'Italia Maria Cristina Caretta, in un'interrogazione ai ministri dell'Interno e delle Infrastrutture.

"A seguito di una recente campagna di marketing, la compagnia aerea Ita Airways -spiega l'esponente di Fdi- ha inaugurato la tratta Roma-Buenos Aires con la figura di Roberto Baggio, celebre figura dello sport italiano. In risposta a questa iniziativa, numerosi individui appartenenti a frange estreme dei movimenti animalisti hanno costellato l’aeroporto 'Catullo' di Verona con manifesti atti a denigrare la figura di Roberto Baggio che, come noto, è da lungo tempo un forte sostenitore del comparto venatorio".

"Considerato il ruolo fondamentale ricoperto dagli operatori del comparto venatorio nel mantenimento degli habitat, delle specie e dell’ambiente, questo episodio -lamenta Caretta- rappresenta l’ultimo di una lunga serie di attacchi diffamatori facenti parte della campagna di odio promossa dai movimenti animalisti nei confronti dei cacciatori italiani". La deputata di Fratelli d'Italia chiede quindi di intervenire "per tutelare il comparto venatorio dalle violente e persistenti campagne d’odio cui esso ed i suoi operatori sono sottoposti incessantemente da parte di frange estreme degli animalisti".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli