Bagno nei canali della laguna

turisti bagno Venezia

Dopo l’emergenza coronavirus, Venezia si prepara a ripartire. Il sindaco Brugnaro si era detto fiducioso del buon senso dei turisti e convinto che il virus avesse allontanato quelli più incivili. Eppure il tempo lo ha smentito. Riaprono i confini e la città torna vittima della maleducazione della gente. Due turisti, infatti, sono stati immortalati a fare il bagno nel Canal Grande di Venezia.

Turisti fanno il bagno nei canali di Venezia

Nel pomeriggio di mercoledì 3 giugno due turisti stranieri, forse di nazionalità tedesca, si sono tuffati nei canali dalla zona dell’Erbaria. A nuoto hanno superato il ponte di Rialto raggiungendo la Riva del Vin. I familiari intanto pare stessero osservando divertiti.

La scena non è passata inosservata neppure agli occhi dei veneziani, scocciati per l’ennesimo gesto di cattivo gusto. Molte le grida e i rimproveri. Sul web il video è diventato virale e continuano i commenti polemici.

A riprendere e raccontare l’accaduto alla Nuova Venezia, è stata una donna che si è rivolta ai due turisti parlando di tedesco e invitandoli a non tuffarsi in acqua. I due non le hanno dato ascoltato, rispondendole con arroganza e scarsa gentilezza: “Ma chi è lei per dircelo?”.

Fortunatamente i due sono stati intercettati da una pattuglia di militari dell’Esercito. Mentre perlustravano la zona, i militari si sono accorti dei due turisti scalzi e in costume, subito invitati a rivestirsi. Per loro è in arrivo una multa per non aver rispettato il divieto a nuotare nei canali e un Daspo urbano.