Bahrain, corteo per rilascio Al-Khawaja: polizia lancia lacrimogeni

Manama (Bahrain), 24 apr. (LaPresse/AP) - La polizia del Bahrain ha usato gas lacrimogeni e cannoni ad acqua per disperdere le centinaia di manifestanti che oggi chiedevano in piazza il rilascio di Abdulhadi al-Khawaja, attivista detenuto in sciopero della fame dallo scorso 8 febbraio. Lo riferiscono alcuni testimoni, spiegando che i manifestanti si sono scontrati con la polizia mentre cercavano di raggiungere piazza delle Perle, fulcro delle proteste contro la monarchia scoppiate l'anno scorso. Al momento la piazza è molto sorvegliata e circondata dal filo spinato. La famiglia di al-Khawaja afferma che le condizioni di salute dell'attivista stanno peggiorando rapidamente a quasi 11 settimane dall'inizio della sua protesta, ma secondo le autorità per lui non ci sono rischi medici immediati. Al-Khawaja è stato arrestato durante una delle azioni di repressione del governo sunnita contro le rivolte guidate dalla minoranza sciita.

Ricerca

Le notizie del giorno