Bahrain, vietate tutte le manifestazioni di protesta

Manama (Bahrain), 30 ott. (LaPresse/AP) - Il governo del Bahrain ha vietato tutti gli assembramenti di protesta, a causa dell'escalation negli scontri nel Paese. La decisione, annunciata dal ministero dell'Interno, riporta in vigore le regole previste dallo stato di emergenza nel regno sunnita, in cui la maggioranza sciita venti mesi fa ha dato il via a rivolte per ottenere un maggior ruolo politico. Non è noto quali saranno le misure in risposta a nuove proteste, ma si teme un giro di vite nei confronti dell'opposizione sciita.

Ricerca

Le notizie del giorno