Baldino (M5s): Meloni batte la fiacca in Parlamento e in Campidoglio

Pol/Luc

Roma, 19 nov. (askanews) - "Giorgia Meloni straparla di Mose e di leggi speciali per Venezia ma non è quasi mai presente in Parlamento per affrontare determinati dossier. Dall'inizio della legislatura, è stata assente al 72% delle votazioni. Quando si votavano provvedimenti importanti per il futuro del Paese e a vantaggio dei cittadini, lei sette volte su dieci non c'era. Non è quasi mai presente, ma lo stipendio da 14mila al mese, pagato dai contribuenti, lo prende pieno e parla a vanvera di approvare leggi e provvedimenti. Anche in Campidoglio batte la fiacca, garantendo solo la presenza minima per non decadere con il 90% di assenze. Ma non perde occasione per attaccare la Raggi e sentenziare su Roma. Presentarsi al lavoro dovrebbe essere la normalità, è tempo che Giorgia Meloni cominci a farlo". Lo dichiara Vittoria Baldino, deputata del Movimento 5 Stelle.