Elezioni sindaco Roma, Gualtieri verso 60%

·2 minuto per la lettura

Ballottaggio per il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri verso la vittoria. Il candidato del centrosinistra è in testa con il 60,3% sul candidato del centrodestra, Enrico Michetti, con il 39,7%, in base alla quarta proiezione del Consorzio Opinio Italia per Rai, con una copertura del campione del 95%.

"Grazie davvero, ai romani e alle romane per questo risultato significativo. Sono onorato per la fiducia. Ce la metterò tutta", ha detto Gualtieri dal suo comitato elettorale a Portonaccio.

Enrico Letta è al Nazareno con lo stato maggiore del Pd per seguire lo spoglio del ballottaggio. I dati hanno subito regalato un sorriso ai dirigenti dem. Lo stesso segretario non dovrebbe commentare i dati se non a risultati ben definiti.

Per ora, bocche cucite in casa Fdi dopo la vittoria di Gualtieri a Roma. Nessun commento ancora, quindi, da Giorgia Meloni, che sta seguendo da casa i ballottaggi alle amministrative. Prima della leader di Fdi dovrebbe parlare Michetti. L'avvocato amministrativista è atteso al suo Comitato elettorale alle 17.

Nella Capitale l'affluenza definitiva al ballottaggio si attesta al 40,68% secondo i dati definitivi del portale del Viminale Eligendo, 8 punti sotto la percentuale del I turno quando a votare era stato il 48,54 degli aventi diritto.

In base ai risultati ufficiali dal Viminale relativi al ballottaggio per l'elezione del sindaco di Torino, quando sono state scrutinate 268 sezioni su 919, il candidato del centrosinistra Stefano Lo Russo è al 60,15% dei voti contro il 39,85 % del candidato del centrodestra Paolo Damilano.

"E' stato un risultato oltre le aspettative, un esito importante che ci responsabilizza molto", ha detto Lo Russo che, parlando nel suo comitato elettorale, ha aggiunto: "Erano tanti anni che il centrosinistra non era così unito e capace di fare squadra".

A Torino si è recato a votare il 42,13% degli aventi diritto. Al primo turno l’affluenza finale era stata del 48,08%.

Roberto Dipiazza, appoggiato da Lista Civica Dipiazza per Trieste, Lega Salvini Fvg, Noi con l'italia Dipiazza sindaco, Cambiamo Trieste, Forza Italia e Fratelli d'Italia, è stato confermato sindaco di Trieste con il 51,29% per cento dei voti (38.816 votanti). Al ballottaggio ha superato Francesco Russo, sostenuto da Partito democratico-Demokratska Stranka, Uniti per un'altra città - Združeni Za Drugacno Mesto, Partito Animalista Ambientalista, Lista Russo Punto Franco, Ts 21-26 Russo Sindaco e Noi Pensionati Insieme, che ha ricevuto 36.858 voti pari al 48,71%.

La percentuale di affluenza finale nella città al turno di ballottaggio è stata pari al 42%. Hanno votato in 77816 su 184489 elettori. Lo comunica il Servizio elettorale della Regione.

Dato definitivo del Viminale: l'affluenza al turno di ballottaggio per l'elezione dei sindaci nei 63 comuni delle regioni a statuto ordinario è del 43,94%, in calo di quasi dieci punti rispetto al primo turno, quando era stata del 52,67%.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli