Ballottaggio a Roma, Torino e Trieste, affluenza alle urne: i dati in diretta

·2 minuto per la lettura
Ballottaggio a Roma, Torino e Trieste
Ballottaggio a Roma, Torino e Trieste

Domenica 17 e lunedì 18 ottobre 2021 è previsto il ballottaggio in decine di comuni italiani per sancire definitivamente il nuovo sindaco e il nuovo consiglio comunale: tra questi vi sono Roma, Torino e Trieste dove nessuno degli aspiranti primi cittadini ha ottenuto la maggioranza assoluta dei seggi nella tornata elettorale di due settimane fa. Notizie.it seguirà tutte le tappe del ballottaggio dall’apertura delle urne ai risultati finali: qui i dati comunicati dal Ministero dell’Interno relativi all’affluenza.

Ballottaggio a Roma, Torino e Trieste: affluenza alle urne

Stando ai dati ufficiali disponibili sulla piattaforma governativa, durante il primo turno si era recato a votare il 48,54% degli aventi diritto a Roma, il 48,08% a Torino e il 46% a Trieste. I numeri relativi all’affluenza saranno come sempre disponibili alle 12, alle 19 e alle 23 di domenica e alle 15 di lunedì.

Ballottaggio a Roma, Torino e Trieste, affluenza alle urne: i candidati

In tutte e tre le città la sfida sarà tra i candidati sindaci del centrodestra e quelli del centrosinistra. Questi gli esponenti di una e dell’altra coalizione che ambiscono all’incarico di primo cittadino:

  • Roma: Enrico Michetti (centrodestra) e Roberto Gualtieri (centrosinistra). I risultati delle elezioni del 3 e 4 ottobre avevano segnato il vantaggio del primo con il 30,14% dei consensi a fronte del 27,03% del secondo, ma non si esclude una rimonta del dem dato il sostegno che probabilmente avrà dalla Azione e da alcuni pentastellati.

  • Torino: Stefano Lo Russo (centrosinistra) e Paolo Damilano (centrodestra). Al primo turno Lo Russo aveva ottenuto il 43,86% dei voti e Damilano il 38,90%: anche in questo caso l’ago della bilancia lo faranno gli elettori del Movimento Cinque Stelle e delle altre liste.

  • Trieste: Roberto Dipiazza (centrodestra) e Francesco Russo (centrosinistra). Stando ai dati della prima tornata, l’esponente sostenuto dalla coalizione di centrodestra era arrivato al 46,9% mentre quello del centrosinistra si era fermato al 31,6%.

Sarà eletto sindaco il candidato che riuscirà ad ottenere il 50% + 1 dei consensi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli