Ballottaggio a Varese: Galimberti al 48%, sfidante Bianchi al 44,8%

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 5 ott. (askanews) - Sarà ballottaggio a Varese, una gara tra il sindaco uscente Davide Galimberti a capo di una coalizione di centrosinistra e lo sfidante di centrodestra Matteo Bianchi. Galimberti si è arrivato al 48% con 15.693 voti raccolti, Bianchi ha toccato quota 44,89% con 14.674 preferenze. Fuori dalla gara Daniele Zanzi a capo di una civica (2,76%) e Carlo Alberto Coletto di Azione (1,99%).

Varese è un feudo storico della Lega, tanto che una manciata di settimane fa è stato il teatro degli stati generali del Carroccio. E' la città del ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti e del governatore della Lombardia, Attilio Fontana, che ne è stato per dieci anni primo cittadino. In questa tornata elettorale a sfidare Galimberti, il primo sindaco di centrosinistra in città, sarebbe dovuto essere un peso massimo del Carroccio come Bobo Maroni che si è ritirato dalla corsa per motivi personali a inizio giugno. Dopo alcune settimane di ricerca è stato individuato il nome di Bianchi, deputato della Lega cresciuto fin da ragazzo al fianco di Umberto Bossi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli