Bambina chiusa in casa per 7 anni

Bambina
Bambina

Una bambina è stata prigioniera in casa per 7 anni, in Germania. La madre aveva fatto credere all’ex marito di essere scappata in Italia, ma in realtà era nascosta in casa dei genitori.

Bimba prigioniera in casa: la madre la rinchiude in una stanza al buio per 7 anni

Una bambina di 8 anni è stata prigioniera in casa per 7 anni, chiusa in una stanza al buio da sua mamma. La piccola è stata trattenuta in casa dei nonni, nella città di Atterborn, in Germania. La polizia ha scoperto quello che accadeva, dopo una segnalazione e all’irruzione nell’appartamento. La piccola ha spiegato agli agenti di non aver mai visto un prato o un bosco e di non aver mai fatto una passeggiata. Quella lunga reclusione le ha causato problemi muscolari, tanto che la bambina non riesce a salire le scale da sola. La mamma, di 47 anni, si era trasferita in casa dei genitori dopo la separazione dal marito. La coppia aveva avuto un brutto divorzio, così la donna aveva fatto credere all’ex di essere scappata in Italia, chiudendosi invece a casa dei genitori.

Mamma e figlia hanno vissuto chiuse in casa per anni

Mamma e figlia hanno vissuto per anni chiuse in casa, in una stanza senza luce. Quando la ex ha notato la donna nella zona in cui vivono i genitori di lei, ha fatto subito scattare l’allarme. La polizia si è messa sulle tracce della bambina, trovandola prigioniera in casa. La piccola è stata affidata ai servizi sociali e a un team di psicologi. Secondo quanto raccontato da alcuni familiari, la piccola non saprebbe nemmeno di avere un padre. La madre è stata arrestata con l’accusa di rapimento e abusi, e rischia 10 anni di carcere.