Bambina colpita da meningite a Cagliari: ricoverata in Rianimazione

bambina meningite cagliari

Una bambina di 14 mesi è stata ricoverata nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Brotzu di Cagliari: ha contratto un caso di meningite. La piccola, infatti, aveva presentato alcuni sintomi tipici della malattia che dopo i controlli hanno confermato il caso. Febbre molto alta, convulsioni e incapacità di reagire: con questi sintomi la piccola si è presentata ai medici.

Cagliari, bambina colpita da meningite

L’allarme è scattato lo scorso venerdì in una casa a San Nicolò d’Arcidano, vicino a Cagliari: una bambina di un anno ha riportato i sintomi tipici di meningite. Trasferita subito al pronto soccorso dell’ospedale Brotzu, la piccola è stata ricoverata nel reparto di Rianimazione. I medici, infatti, hanno confermato il caso di meningite dopo aver analizzato i sintomi. A quel punto è stata immediatamente avviata la profilassi e le persone venute in contatto con la bimba sono state controllate. La bambina, da quanto si apprende, è fuori pericolo.

Sarebbero stati i genitori ad accorgersi dei sintomi che non se ne andavano: la febbre alta, l’incapacità di reazione e le convulsioni. Non appena appurata la situazione, quindi, avevano pensato di portare la piccola in ospedale per alcuni controlli. Così i medici hanno scoperto la meningite da meningococco di tipo B che aveva contratto.

Meningite, colpito bimbo di 5 anni

Soltanto poche ore prima un altro bambino di 5 anni era stato ricoverato all’ospedale Gaslini con un sospetto di meningite. I sintomi da lui presentati erano febbre alta, dolori articolari e una forte encefalite. Il piccolo è risultato positivo al meningococco.