Bambine nate attaccate subiscono un'operazione per essere separate

·2 minuto per la lettura
gemelle intervento
gemelle intervento

Due gemelle nate unite sono state sottoposte ad un intervento di separazione. Venute al mondo dopo un taglio cesareo, sono state operate da un nucleo di medici che studiava il difficile intervento da mesi.

Intervento per separare due gemelle

Truc Nhi e Dieu Nhi stanno bene dopo il delicato intervento di separazione che le ha viste protagoniste. Le piccole sono nate dal taglio cesareo a 33 settimane dopo che i medici dell’ospedale pediatrico City di Ho Chi Minh City hanno capito di trovarsi davanti ad una situazione più unica che rara. Le due piccole sono nate in Vietnam a giugno come se fossero un unico corpo. Da mesi un equipe di chirurghi ha progettato l’operazione per separarle.

Il direttore dell’ospedale Truong Quang Dinh ha dichiarato: “Fino ad ora, questo può essere considerato un intervento chirurgico riuscito e questo è un primo passo positivo. Il processo di recupero sarà difficile e più impegnativo per l’ospedale. Ci concentreremo e faremo di tutto per garantire che questo sia un grande successo”.

Le gemelle di 13 mesi pesano 15 kg e sono in buona salute, hanno fatto sapere dall’ospedale. I medici hanno seguito il loro sviluppo sin dalla nascita ed era fiducioso che le ragazze sarebbero sopravvissute. Un nucleo di nove scienziati ha pianificato l’intervento di separazione dal giugno 2019, quando sono nate le piccole. Il professor Tran Dong ha spiegato che “le possibilità che i bambini si riprendano sono molto positive grazie anche a tecniche chirurgiche e attrezzature avanzate”.

Il professore ha eseguito con successo un’altra operazione per separare i gemelli vietnamiti nel 1988. Il primo ministro vietnamita Nguyen Xuan Phuc e il ministro della brughiera Nguyen Thanh Long hanno inviato un messaggio di congratulazioni al team di medici e hanno chiesto loro di trasmettere i loro migliori auguri alle due sorelline. Le ragazze avranno bisogno di più operazioni per completare la separazione, compresa la chirurgia plastica, ha detto l’ospedale.