Bambino caduto dal balcone, la frase shock della babysitter: “Adesso è libero”

Bambino caduto dal balcone, la frase shock della babysitter: “Adesso è libero” (Getty)
Bambino caduto dal balcone, la frase shock della babysitter: “Adesso è libero” (Getty)

“Adesso è libero”. Sarebbero queste, secondo alcuni testimoni, le parole pronunciate sul davanzale della finestra dalla babysitter arrestata con l'accusa di tentato omicidio del bambino di 13 mesi caduto dalla balcone di casa a Soliera, in provincia di Modena.

Il piccolo è ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale Maggiore di Bologna. Le sue condizioni sarebbero gravi, ma stabili.

"La babysitter seguiva il bambino già da qualche mese, ma non aveva mai dato segni di squilibrio", ha dichiarato la nonna del bambino, che ha poi aggiunto: "Siamo scioccati, è una cosa troppo brutta da raccontare. Non posso dire altro, ci sono indagini in corso".

Secondo il pm, la donna originaria di Carpi e laureata in economia e commercio, avrebbe lanciato deliberatamente il piccolo dal balcone mentre i genitori erano al lavoro. In casa ci sarebbe stata una colf, ma a dare l’allarme sarebbero stati alcuni vicini, dopo aver visto il corpo del bambino che giaceva a terra.

La tata 32enne, che agli agenti ha detto di non ricordare nulla, è stata interrogata in caserma e poi trasferita presso il carcere di Sant'Anna di Modena. La convalida dell'arresto è stata fissata per venerdì 3 giugno.

GUARDA ANCHE: Rapina a Milano e tentato omicidio, arrestato dalla Polizia

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli