Bambino di 10 anni salva la madre dalle violenze del padre

Carabinieri
Carabinieri

Un bambino di 10 anni ha salvato la sua mamma dalle violenze del padre, chiamando il 112 in piena notte, chiedendo cosa doveva fare e dando tutte le informazioni utili.

Bimbo di 10 anni chiama il 112 e salva la madre: “Papà la picchia, cosa posso fare?”

Un bambino di 10 anni, nella serata di sabato 10 settembre, ha contattato le forze dell’ordine per chiedere aiuto per la sua mamma. “Papà la sta picchiando” ha detto con un filo di voce. Caterina Lorenzoni, operatrice del 112 che ha risposto al telefono, ha cercato i calmare il bambino. L’agente gli ha detto di nascondersi per spiegare cosa stava succedendo. Il piccolo ha spiegato che il padre stava picchiando la madre e che stava per prendere a calci e pugni anche le due sorelline. L’operatrice è riuscita a farsi dare le informazioni necessarie per inviare una volante dei carabinieri.

Il racconto

Erano circa le 3 di notte e alla centrale regionale del 112 è arrivata questa telefonata. La voce era di un bimbo che lucidamente ha chiesto aiuto per la sua mamma. Gli ho chiesto di fornirmi tutte le informazioni necessarie per raggiungere casa sua. E lui ha eseguito” ha raccontato l’operatrice. “Il bimbo è stato un vero eroe. Mi ha spiegato tutto in maniera chiara e pulita. Parlava sottovoce ma era tranquillo, ha mantenuto un sangue freddo incredibile. I ragazzini qualche volta ci fanno degli scherzi, ma sicuramente non alle 3 di notte. I rumori in sottofondo poi erano inequivocabili” ha aggiunto. L’operatrice ha trasmesso le informazioni alle forze dell’ordine, che sono subito intervenute. “Ho voglia di dirti che sei davvero un eroe e vorrei farti i miei complimenti” è il messaggio dell’operatrice al bambino.