Bambino Gesù: crescono attività clinica e produzione sicentifica

Ska

Città del Vaticano, 24 lug. (askanews) - Quasi 2 milioni di prestazioni ambulatoriali e 29mila ricoveri. 324 trapianti di organi, cellule e tessuti e più di 13mila pazienti 'rari'. Cresce l'attività clinica dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù e cresce la produzione scientifica, che raggiunge il numero di 679 pubblicazioni per 2.968 punti di Impact Factor Grezzo (IFG), il valore che ne misura il 'peso'.

L'Ospedale Pediatrico della Santa Sede anticipa i risultati dell'Attività Sanitaria e Scientifica e del Bilancio Sociale del 2018, che verranno presentati oggi pomeriggio, alla presenza del cardinale Segretario di Stato Pietro Parolin, presso la sede di San Paolo Fuori le Mura (Roma, Auditorium 'Valerio Nobili', Viale Ferdinando Baldelli 38, ore 16.30).

I numeri restituiscono il valore sociale dell'azione di ricerca e di cura e ne documentano la sostenibilità economica. Sono state quasi 4.500 le famiglie dei pazienti ricoverati alle quali è stato fornito un alloggio, oltre 2.100 i nuclei familiari seguiti dai servizi sociali. L'Ospedale ha sostenuto complessivamente 342,2 mln di euro di costi a fronte di 359,4 mln di ricavi, registrando un margine operativo lordo (EBIDTA) con segno positivo.

In occasione dei 150 anni dalla fondazione dell'Ospedale, il prossimo 20 novembre si terrà 'Una serata di stelle per il Bambino Gesù', un grande spettacolo all'insegna della solidarietà che si svolgerà presso l'Aula Paolo VI con l'obiettivo di raccogliere fondi per il nuovo Istituto dei tumori e dei trapianti.(Segue)