Bambino Ges, Simeone (FI): trapianto record e gioco di squadra

Bet

Roma, 12 giu. (askanews) - "Intendo fare i complimenti e ringraziare per l'impegno tutte le equipe, i professionisti, i medici e gli operatori sanitari protagonisti di uno straordinario intervento salvavita avvenuto attraverso il trapianto di midollo eseguito al Bambino Ges di Roma su un bimbo di 6 anni affetto da leucemia linfoblastica acuta, e risultato con la famiglia positivo al nuovo coronavirus. E' di grande importanza il gioco di squadra svolto da tre eccellenze della sanit laziale, ovvero l'ospedale pediatrico Bambino Gesu', l'Istituto Spallanzani e l'Azienda ospedaliera San Camillo". Cos in una nota Giuseppe Simeone, capogruppo di Forza Italia al Consiglio regionale del Lazio e presidente della commissione Sanit. Un "ringraziamento particolare al dottor Franco Locatelli, al direttore scientifico dello Spallanzani, Giuseppe Ippolito e all'equipe del Bambino Ges e del San Camillo" dice. "E' la dimostrazione che l'assistenza sanitaria nel Lazio nonostante i tagli, il commissariamento, i disservizi, pu vantare dei picchi di eccellenza anche se poco percepiti dagli stessi cittadini. Questa la sanit di cui andiamo fieri ed orgogliosi" conclude.