Banca d'Inghilterra lascia stimolo invariato nonostante balzo inflazione

·1 minuto per la lettura
Una persona davanti ala Banca d'Inghilterra a Londra

LONDRA (Reuters) - La Banca d'Inghilterra non ha modificato il livello del suo programma di acquisto titoli né il tasso di riferimento bancario, al minimo storico dello 0,1%, mantenendo il pieno sostegno all'economia britannica in ripresa dalla crisi Covid.

Gli economisti coinvolti in un sondaggio Reuters non si aspettavano cambiamenti da parte dela BoE, nonostante il rialzo dell'inflazione post-lockdown.

L'istituto ha detto che la Monetary Policy Committee (Mpc) ha votato 7-1 per mantenere il programma acquisto titoli a 875 miliardi di sterline. Michael Saunders si è espresso a favore della riduzione del programma.

Anche all'interno della Fed ci sono segnali di divisioni sui tempi di cui la banca centrale Usa potrebbe aver bisogno per ridurre il programma di quantitative easing.

L'Mpc della BoE ha votato all'unanimità per non modificare il Bank Rate e gli acquisti di bond corporate da 20 miliardi di sterline.

(Tradotto da Antonella Cinelli, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli