Banca Etruria: Renzi, 'ieri ennesima assoluzione ma sui giornali solo trafiletti'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 2 ott. (Adnkronos) – “Ieri c’è stata l’ennesima assoluzione su banca Etruria: un trafiletto sui giornali. L’aggressione è stata fatta a suon di paginate. Anche questo è il frutto della macchina dell’odio di Morisi e Casalino che ha costruito una rete che ha ucciso la civiltà del dibattito politico". Lo ha affermato Matteo Renzi, presentando Matteo Renzi presentando “Controcorrente” ad Anzola dell’Emilia.

"Io non condanno Morisi per i festini, non sono un reato. Migliaia di persone sono state cancellate per un avviso di garanzia: bisogna tornare alla libertà della valutazione del magistrato, al di fuori delle correnti. Sulla giustizia c’è una responsabilità della sinistra che ha attaccato Berlusconi e di Berlusconi che invece di riformare la giustizia ha fatto le leggi ad personam: il risultato è che da anni tutto è fermo”. l

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli